Un’incredibile iniziativa ...

In qualità di Presidente del Consiglio Superiore dell’Enoturismo, desidero accogliere e sostenere l’iniziativa per la creazione del primo salone mondiale dell’enoturismo in Francia, il WST. Questo progetto privato integra e rafforza le dinamiche degli ultimi anni.

HERVÉ NOVELLI

Président du conseil supérieur de l’Œnotourisme et ancien secrétaire d'État chargé du Tourisme
hervé-novelli-conseil-supérieur-oenotourisme
©
wst_alain-marty
©
Da quando ho fondato il Wine & Business Club nel 1991, ho avuto la possibilità di incontrare molti viticoltori e cantinieri. Dispiegano un'energia incredibile per promuovere la loro terra e il loro know-how. Sia l'enoturismo che il turismo degli spiriti sono delle vere leve di promozione, che apportano un reale valore aggiunto alla propria attività. Da dieci anni questo turismo tematico non ha smesso di conquistare nuovi adepti in tutto il mondo. Nasce così l'idea di creare la prima fiera internazionale del turismo dedicata al vino e agli spiriti.
Presidente del WST* 
 

 * Wine & Spirit ITF, SAS domiciliata nel 28, rue Pasquier 75008 Parigi, è responsabile dell'organizzazione della fiera internazionale WST.

 La società, il cui azionista di maggioranza è Alain Marty, ha raccolto una prima somma di 1,2 milioni di euro da cinque imprenditori francesi.

Sostengono WST

wst_bernardmagrez-portrait
©
Si tratta di un’ottima iniziativa che consentirà ai protagonisti dei grandi vini, champagne e liquori di tutto il mondo di presentare la loro migliore offerta, che senza dubbio aumenterà la consapevolezza dell’alta qualità delle loro proposte.

BERNARD MAGREZ
Presidente e Amministratore Delegato del gruppo Bernard Magrez

wst_cyrilcamus_portrait
©
Il cognac è esportato al 98% in tutti i mercati di consumo di liquori. Prediletto da appassionati e veri e propri cultori del genere, deve rispondere alla richiesta, sempre più forte, di visibilità e comprensione del proprio know-how. Da qui la crescita dello “Spiritourisme” (turismo dei liquori) nella regione. Se, storicamente, abbiamo distribuito il nostro Cognac in tutto il mondo, oggi si tratta di riuscire ad avvicinare il mondo intero al Cognac. Per questo, sosteniamo il WST e siamo fiduciosi che questa fiera promuoverà l’unione tra la valorizzazione dei vini e dei liquori del mondo e il turismo/

CIRILLO CAMUS
Presidente di Cognac Camus

arnaud-robinet-portrait
©
In qualità di Sindaco di Reims e vicepresidente della regione Grand Est responsabile dell’attrattiva del territorio, della cultura e del turismo, sono lieto che la nostra città e la nostra regione siano state selezionate per ospitare il primo salone mondiale dedicato al turismo dei vini e dei liquori. Reims, la città dello Champagne, è situata nel cuore di una delle principali regioni vinicole e turistiche della Francia e beneficia di notevoli risorse, di infrastrutture di qualità e del prestigio necessari per riunire i protagonisti delle principali regioni mondiali produttrici di vini e liquori e per valorizzare tutto il potenziale enoturistico del nostro territorio e il suo sviluppo. Do il benvenuto e auguro ogni successo al Salone mondiale del turismo dedicato ai vini e ai liquori.

ARNAUD ROBINET
Sindaco di Reims e vicepresidente della regione Grand Est

jean-david-costerg_2
©
Nel mondo dei vini e dei liquori abbiamo assistito all'emergere di due tendenze globali: da un lato, un interesse crescente da parte dei consumatori nei confronti di vini e liquori di alta qualità e, dall'altro, un turismo più orientato alla conoscenza di vini e liquori legati a un territorio con un senso dell'origine che garantisce l'autenticità di prodotti d’eccezione proposti a consumatori e turisti. Queste due tendenze globali sono già emerse in svariate regioni del mondo, ma anche sul territorio in cui Lambay Irish Whisky opera in Irlanda, con un notevole aumento (+54%del turismo incentrato sulle visite alle distillerie irlandesi tra il 2015 e il 2019. Pertanto, Lambay Irish Whisky è convinto dell’importanza e dell’opportunità offerta dal WST in quanto fiera molto diversificata, poiché riunisce sia il mondo del turismo, sia quello dei vini e dei liquori e, allo stesso tempo, soddisfa aspettative che ancora non erano state colmate.

JEAN-DAVID COSTERG
Direttore Generale di Lambay Irish Whisky Cie

giuseppe-garesio-portrait
©
Notre société agricole familiale, où nous produisons le Barolo et le Barbera, participera au WST. Nous sommes certains que nous y trouverons les meilleurs interlocuteurs pour nos activités.

GIUSEPPE GARESIO
Garesio Società Semplice Agricola

eude-morgan-portrait_2
©
Fondata nel 1822, NICOLAS è un eccezionale barometro delle nuove tendenze sia dal lato della produzione, sia da quello del consumo. Quando ho saputo della creazione del WST, ho accolto la notizia con entusiasmo! Sostengo questo progetto che risponde a un'esigenza globale.

EUDES MORGAN
Presidente e Amministratore Delegato di NICOLAS

guy-savoy-portrait
©
In quanto chef stellato, sostengo il progetto WST, che fornirà una strada maestra al mondo del turismo, dei vini e dei liquori

GUY SAVOY
Chef stellato

wst_bertrand-letartre-provisoire
©
Secondo me, è ora fondamentale per un’azienda vinicola proporre un’offerta enoturistica. Abbiamo l'esempio perfetto qui alla tenuta La Rouillere. Essendo vicini a Saint Tropez, località turistica di fama mondiale, ho voluto proporre ai visitatori una vera full immersion nel cuore dei vigneti per un’esperienza indimenticabile. Alcuni privilegiati avranno anche accesso al mio museo privato di auto d’epoca. Tuttavia, promuovere questo prodotto in tutto il mondo non è sempre facile, motivo per cui il WST è un vero trampolino di lancio per tutti i produttori di vini e liquori del mondo. Abbiamo subito voluto partecipare a questa prima edizione!

BERTRAND LETARTRE
Azienda vinicola La Rouillère

wst_jeanmarc-médio-provisoire
©
Ho aderito subito alla promessa del WST, perché riunire operatori del turismo e del vino di tutto il mondo mi sembra una grande esperienza. Una prima mondiale che, ne sono certo, faciliterà la promozione di questa professione che mi ha sempre appassionato e per la quale il turismo funge da leva di promozione e di sviluppo. Due aspetti essenziali! I visitatori, in particolare tour operator, agenti di viaggio e agenzie di eventi, saranno in grado di accedere all’offerta enoturistica mondiale: dalla Toscana a Rioja passando per la Napa Valley, senza dimenticare i liquori con whisky scozzesi o sakè giapponesi.

JEAN MARC-MÉDIO
Château Puy Descazeau

laurent-gardinier-portrait
©
Accolgo con grande piacere ed entusiasmo la notizia dell'organizzazione di una fiera del turismo incentrata sui vini e sui liquori a Reims. È davvero un’ottima idea! Come albergatore e ristoratore, sono lieto di questa valorizzazione dei nostri territori attraverso un’offerta così ricca di esperienze stimolanti per i nostri clienti.

LAURENT GARDINIER
Azienda vinicola Les Crayères

wst_olivie-jean-jacques_portrait1
©
L’avventura WST è una vera opportunità per i viticoltori di tutto il mondo: presentare la propria offerta enoturistica ai protagonisti del turismo internazionale per tre giornate di business. Questo progetto dà una reale visibilità al settore dei vini e dei liquori e anticipa la forte ripresa del turismo prevista entro il 2023. Finalmente, un evento imperdibile a cui ho deciso subito di partecipare!

JEAN-JACQUES OLIVIÉ
Chateau Le Bouis

La Fiera 0782653412